Modelli Lambretta

Lambretta D 125

 
 

 

 

Scheda tecnica: Lambretta D 125 - 1951-1955
________________________________________
Esemplari prodotti: 122.991
Particolari di identificazione:
Prima versione anno 1951-52
Manubrio in ferro cromato con tappi in alluminio alle estremità, comando del freno posteriore a bacchetta (dalla metà del
‘52 modificato a cavo ), tubo portaferri sotto sella di forma conica con tappo di chiusura a incastro ( dalla metà del ‘52
modificato a forma cilindrica con tappo di chiusura fissato da una molletta), selle color marrone.
Seconda versione 1953
Manubrio orientabile in alluminio con leve in plastica, pedale del freno posteriore più grande, comando freno posteriore a
cavo, tubo portaferri cilindrico con tappo di chiusura a molletta, selle color marrone.
Terza versione 1954-1955
Registri al manubrio per i comandi freno ant. e frizione, selle color verde scuro, serratura al bauletto posteriore.
Nell'ultima produzione '55 il manubrio ritorna in metallo cromato (sempre orientabile).
________________________________________
Motore: monocilindrico verticale con cilindro in ghisa e testa in lega.
Alesaggio 52 corsa 58 per una cilindrata di 123cc con una potenza di 5,22 CV a 4750 giri, rapporto di
compressione 1:6,5
Distribuzione: immissione nel carter con lavaggio a correnti contrapposte
Accensione: volano magnete 6V Filso o Marelli, anticipo Filso 32-34 mm sulla circonferenza del volano, anticipo
Marelli 34-36,5 mm sulla circonferenza del volano,regolazione puntine 0,40-0,50 mm, candela Bosch W7AC
filetto corto.
Carburatore: Dell’Orto MA18B2, getto max 75, getto min 40, valvola 50
Dell’Orto MA18B3, getto max 70, getto min 45, valvola 75
Zenith 18, getto max 102
Frizione: dischi multipli a bagno d'olio
Lubrificazione: olio cambio 400g di SAE 15/50, trasmissione finale 100g SAE 140
Alimentazione: miscela al 5%, serbatoio con capacità di 5,6 litri e 0,7 litri di riserva
Cambio: 3 velocità con manopola girevole e comando Teleflex
Trasmissione: primaria ad ingranaggi, trasmissione secondaria con albero e coppie coniche
Avviamento: a pedale
Telaio: tubo in acciaio di diametro notevole
Sospensioni: anteriore con bielle oscillanti e ruota tirata, posteriore con motore oscillante controllato da una
barra di torsione in acciaio armonico
Ruote: disco scomponibile
Pneumatici: 4.00 x 8 Pirelli o Ceat, pressioni ant. 1 atm, posteriore 1,75 atm
Freni: anteriore e posteriore a tamburo
Prestazioni: velocità 70-75Km/h con un consumo 2,45 litri per 100Km
Dimensioni e peso: passo 1281 mm, lunghezza 1770 mm con un peso di 79 Kg in ordine di marcia
________________________________________
Esemplari prodotti: 122.991
Prefisso Telaio: D Prefisso Motore: D
Dal numero telaio: 000001 Al numero telaio: 122991

 

Schema colorazione:
Tutte le versioni
Tutta nello stesso colore Verde o Camoscio o Beige ad eccezione dei telai selle, dei cerchi ruota, dei mozzi, della leva
barra torsione, dei tondini pedana, del portatarga, della staffa portatarga, del cavalletto verniciati color alluminio Fiat 690.
I carter motore e il filtro aria sono sempre verniciati color alluminio Fiat 690.
________________________________________
Finiture:
Cromature:
Manubrio (se hai quello in ferro), bullone di fissaggio del manubrio, pedale del freno, pedale della messa in moto,
coperchio serratura bauletto posteriore (ultimi modelli), staffa del supporto poggiapiedi del passeggero, fascetta fissa
cavi del canotto dello sterzo, ghiera del faro anteriore, mascherina del claxon, la ghiera del fanalino posteriore ,il
coperchietto del devioluci se metallico.
Nichelature:
Braccetti porta-ruote anteriori con relativi dadi ciechi, calotta di protezione del cuscinetto inferiore dello sterzo, bielletta a
8 della barra di torsione, ranelle di fermo,staffa e fascetta porta claxon, levette, tiranti, dadi di bloccaggio e quant'altro
relativo ai freni ant. e post., leve, dado di chiusura e sistema di regolazione cavo della frizione, tappi olio, guaina Teleflex
del cambio, dadi aperti e ciechi delle ruote, dado speciale fissaggio mozzo ruota posteriore, tutta la tiranteria del freno
posteriore se a "bacchetta", gli ingrassatori, la retina sul retro del filtro aria carburatore, del carburatore va cromata la
levetta dell' aria e la viteria, vite lunga che tiene il serbatoio nella parte posteriore e il suo dado, le viti e i dadi che
tengono le selle.
________________________________________
Codice colori:
Sistema Lechler Verde Oliva 8021
Camoscio Chiaro 8055
Beige Sabbia 8029
Alluminio motore Fiat 690

 

 

Copyright © 2014 Lambretta Club Lombardia
All Rights Reserved
Lambretta Club Lombardia